Massimo Bottura, fra stelle e cucina sana

tè verde caffè nero
Caffè nero o Tè verde?
17 giugno 2016
barbecue
Grigliate estive: Occhio all’Acrilammide
22 giugno 2016

Massimo Bottura, fra stelle e cucina sana

Massimo Bottura e Chiara Manzi

Massimo Bottura e Chiara Manzi

La notizia ha ormai fatto il giro del mondo: “L’Osteria Francescana” di Modena dello Chef Massimo Bottura è stata incoronata come miglior ristorante al mondo. Un riconoscimento ad uno Chef che non ha bisogno di presentazioni, lontano dai riflettori ma sempre dietro ai fornelli pronto a rendere ancora più grande la cucina Italiana. É La prima volta infatti che un locale italiano ottiene un riconoscimento tanto prestigioso. Bottura e la sua Osteria Francescana si trovano infatti ad occupare la vetta dei “50 Best Restaurant“, la classifica mondiale considerata una sorta di Oscar della gastronomia.

Chef Massimo Bottura e Art Joins Nutrition Academy

Chef Bottura però non è solo un cuoco dal talento unico, ma un uomo attento all’aspetto “scientifico” degli alimenti. Bottura è infatti da anni Presidente del Comitato Scientifico per la Sicurezza Nutrizionale in cucina, un’associazione che è il riferimento scientifico per Cucina Evolution. Una scelta che mette in risalto quanto lo Chef Modenese sia legato all’idea che la cucina debba essere sana oltre che buona. Il suo incontro infatti con l’Art Joins Nutrition Academy è avvenuto in quanto “portatore” di idee che legano etica ed estetica della cucina. Qualcosa che non sia solo bello ma che faccia dunque anche bene. Uno Chef pronto ad affermare che la tradizione va conservata a patto che la scienza non scopra che quello che si fa secondo tradizione non faccia male alla salute. In quel caso ogni chef ha il dovere di cambiare e cucinare secondo i nuovi dettami della scienza. La cucina dunque come punto di incontro fra Chef e Scienziati pronti a riscrivere una nuova alimentazione “Buona da vivere”