KILLER SUGAR: IL MALE PEGGIORE E’ LA CATTIVA INFORMAZIONE
24 marzo 2015
La tradizione diventa antiaging
25 marzo 2015

ACTIVE AGEING ACADEMY

[cmsms_row data_width=”boxed” data_padding_left=”3″ data_padding_right=”3″ data_color=”default” data_bg_position=”top center” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_size=”cover” data_bg_parallax_ratio=”0.5″ data_padding_top=”0″ data_padding_bottom=”50″][cmsms_column data_width=”1/1″][cmsms_image align=”center” link=”http://cucinaevolution.online/wp-content/uploads/2015/03/velocità-luce-672×372.jpg” animation_delay=”0″]10203|http://cucinaevolution.online/wp-content/uploads/2015/03/velocità-luce-672×372.jpg|full[/cmsms_image][/cmsms_column][/cmsms_row][cmsms_row][cmsms_column data_width=”1/1″][cmsms_text]

Come possono le aziende restare giovani e dinamiche, in una Europa che invecchia rapidamente?

Che fare per produttività, innovazione, sicurezza, welfare?

Un rischio da gestire, una opportunità da cogliere: si può sfidare l’invecchiamento meglio e prima di altri.

Una Academy per prevenire….per gestire….per responsabilità sociale.

logo_2_bis

Nasce con queste finalità un interessantissimo progetto dedicato alla cultura del benessere  per l’universo aziendale per vincere le sfide del futuro.

Il progetto parte dall’analisi di un problema concreto:

l’Europa “invecchia” , mentre il resto del mondo “matura”. “E’ pericoloso ignorare i grandi trend demografici: dal 1960 al 2000, l’aspettativa di vita in Europa è aumentata di 9 anni, l’età pensionabile media di 7 mesi, errore di ieri pagato oggi molto caro. In Italia, gli effetti della legge Fornero e la “maturazione” dei tanti baby boomers nati tra il ’55 ed il ’64 porteranno uno shock anagrafico nelle aziende, stravolgendo in pochi anni il peso e le prospettive degli “over 50”. Per la prima volta le aziende dovranno gestire una riguardevole presenza di ultrasessantenni, finora quasi sempre limitati a meno del 2% degli organici, e avranno come “dipendente tipo” un 50-55enne, con 15 anni e più di vita aziendale davanti e non più vicino a “fine carriera”.

Le neuroscienze insegnano che invecchiare è non solo un destino, ma anche “una scelta”.

E’ determinante, per invecchiare con successo, il cosiddetto “successfull aging”, scegliere stili di vita particolari. “Le funzioni intellettive possono essere conservate e recuperate anche in età avanzata. Nutrizione corretta, movimento, gestione dello stress, adeguati stimoli e incentivi: una ricetta semplice per le aziende responsabili, per un invecchiamento attivo, produttivo, sano”.

E’ questa convinzione che determina la scintilla che illumina la mente del dott. Gianbattista Rosa, presidente dell’ Academy che insieme alla dott.ssa Alessia Salvioni e ad un gruppo di top manager, disegna e realizza la risposta più idonea per offrire alle aziende, una soluzione che ha come meta “sfidare l’invecchiamento meglio e prima degli altri”.

Come?

Attraverso l’offerta rivolta alle aziende, di servizi specifici e gestiti con specialisti di altissimo profilo, ognuno nell’ambito specifico di competenza.

Tra questi c’è Nutrition e wellness aziendale. E in questo ambito hanno scelto come specialista affidabile, la Art joins Nutrition Academy ed in particolare la dott.ssa Chiara Manzi ideatrice di Cucina Evolution.

Spesso nei programmi di benessere l’alimentazione è l’anello debole trattato con superficialità, improvvisazione, integratori o credenze poco o nulla scientifiche. Eppure l’alimentazione è al primo posto come causa di patologie gravi e dannose per la nostra salute e performance.

Fortunatamente la Active Ageing Academy al primo posto tra i servizi proposti alle aziende, la formazione dei propri dipendenti sulla corretta e sana alimentazione, che per essere efficace deve prima di tutto essere piacevole e rispettosa delle nostre più antiche tradizioni.

Sicuramente una iniziativa che merita di essere conosciuta. Un contributo efficace per affrontare il futuro; pronti, in forma e carichi di…benessere antiaging!

Per saperne di più clicca qui!

[/cmsms_text][/cmsms_column][/cmsms_row]

Comments are closed.