Le NOCI. Lo sapevi che nel risotto …

Il Tiramisù Evolution di Davide Comaschi. Una squisitezza da gustare anche tutti i giorni
30 dicembre 2016
E’ arrivata la Befana. Scopri come riempire la calza di Gusto e Benessere
5 gennaio 2017

Una NOCE al giorno … toglie il medico di torno. Inspirandoci ad un vecchio detto e riformulandone la frase, il concetto non cambia. Le noci, infatti, sono uno degli ingredienti più salutari che abbiamo a disposizione poiché contengono tutti i grassi-vitamina, ovvero gli omega 3 e gli omega 6.

È scientificamente provato che il consumo limitato di questo particolare alimento (per l’esattezza 2 al giorno), riduce addirittura il rischio di morte improvvisa per eventi cardiovascolari.

Ottime da utilizzare nella preparazione di ricette gustose, poiché arricchiscono i piatti di Vitamina E che è l’antiossidante più potente, è sempre consigliabile abbinare le noci a piatti contenenti grassi saturi. Dal sapore intenso e particolare sono ottime nella preparazione di risotti. Uno dei più gustosi? Il risotto pere, noci e gorgonzola Evolution, di cui vi consigliamo la nostra ricetta BUONA e che fa BENE.

 

Vuoi imparare anche tu a cucinare dei risotti buoni e che fanno anche bene? Scopri come

 

RICETTA RISOTTO PERE, NOCI E GORGONZOLA

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

Brodo vegetale

240 g di riso Carnaroli

2 pere Kaiser o Abate non troppo mature

65 g di gorgonzola

1 scalogno

50 ml di vino bianco

5 noci

 

VALORI NUTRIZIONALI PER PORZIONE

Proteine 8 g

Lipidi 9 g

Calorie 330

Carboidrati 54 g

Fibre totali 3 g

 

PREPARAZIONE

Tagliare finemente lo scalogno e farlo appassire in una pentola antiaderente senza grassi. Sfumare con il vino e cuocere per 2 minuti a fuoco lento. Nel frattempo pelare le pere e tagliarle a dadini. Tostare senza grassi il riso in una casseruola, aggiungere lo scalogno, le pere e cuocere unendo poco alla volta il brodo bollente. Continuare a bagnare con il brodo caldo e portare a cottura a fuoco vivace. Il brodo deve bollire costantemente per far muovere il riso, che così sprigiona tutto il suo amido. Grattugiare con il microplane o tritare con un coltello le noci. Togliere dal fuoco il risotto mantenendolo un po’ morbido, unire il gorgonzola e mantecare mescolando vigorosamente. Servire su un piatto piano ben caldo, guarnire con le noci grattugiate e servire.

 

I VANTAGGI DEL METODO DI COTTURA

È possibile mantecare il risotto senza l’aggiunta di burro, grazie ad un metodo di cottura particolare: la tostatura del riso senza grassi.

Eseguire la tostatura in questo modo: porre la pentola sul fuoco, aggiungere il riso e mescolarlo con un cucchiaio di teflon perché si scaldi in modo omogeneo. Non deve prendere colore. Appena lo sentiamo caldo sulla punta delle dita è tostato e si deve aggiungere subito acqua o brodo bollenti.

NELLA RICETTA come unico grasso presente c’è il gorgonzola, ingrediente che caratterizza il risotto.

risotto-gorgonzola-pere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *